“l’immaginazione” n. 293

i293

http://www.mannieditori.it/rivista/limmaginazione

INDICE:

In copertina
Arrigo Lora Totino, Foneentafonomachia, 2008

Le immagini
Aleksej Kijanica

Poesia
Daniele Piccini, Poesie
Giovanni Fontana, Erranze
Stefano Iucci, Variazioni sul tema dell’abisso
Antonello Borra, Monologhi dei matti

Prosa
Felice Piemontese, Tre racconti
Gessica Franca Carlevero, Ottantasette
Bruno Conte, Il paradiso delle formiche
Carlo Bosoni, Passeggiata

Ritratti
Giovanni Russo su Wilcock, Anna Grazia D’Oria su Russo
Riccardo Lacchè per Giuseppe Patroni Griffi

Per un libro
Su Romano Luperini, La rancura: Felice Rappazzo, Un’angosciosa ricerca; Valentino Baldi, Un affresco, non solo
Su Renato Barilli, La narrativa europea nell’età contemporanea e La narrativa dei “capitani coraggiosi”: Cesare Milanese, Due paradigmi; Simone Giorgino, Il canone Barilli

Noterelle di lettura di Anna Grazia D’Oria
Sonia Gentili, Dante Maffia, Davide Argnani, Alberto Manguel, Assunta Finiguerra, Carlo Cipparone

Camera con vista di Sandra Petrignani

Le altre letterature
Dalla Russia: Aleksej Kijanica
Traduzione e nota di Paolo Galvagni

Pollice recto/pollice verso di Renato Barilli
Gamberale: un “adesso” troppo diluito
Vinci: non allontanarsi dall’“adesso”

A piè di pagina di Remo Ceserani

Diario in pubblico di Romano Luperini

Il dinosauro di Piero Dorfles

Refrattari di Filippo La Porta

Il divano di Antonio Prete

I colori della campagna. La campagna dei colori di Lidia Menapace

Leggendo Rileggendo di Cesare Milanese

Qualcosa e Qualcuno di Angelo Guglielmi

Gammmatica
Michele Zaffarano, Quaderni

I nuovi libri Manni
Giovanni Maurizi, Figure e ombre
Daniela D’Errico, Tracce di Eden
Giovanni Capurso, La vita dei pesci
Guglielmo Forni Rosa, L’appartamento segreto
Velia Sacchi, Io non sto a guardare
Antonio Giuseppe Bruni, Luntân gh’è püsse cèer
Giuseppe Feyles, La classe scomparsa
Lodovico Acerbis, Il faro di Pükler-Muskau

Le recensioni
Luca Ricci, Fantasmi dell’aldiquà (Raoul Bruni)
Luciano Cecchinel, In silenzioso affiorare (Nelvia Di Monte)
Caterina Camporesi, Muove il dove (Germana Duca)
Piero Pellegrino, Tutte le poesie (Antonio Errico)
Emilio Coco, Con il fuoco nel sangue (Vincenzo Guarracino)
Dante Maffia, La casa dei falconi (Vincenzo Guarracino)
Paolo Di Paolo, Una storia quasi solo d’amore (Mario Massimo)
Mario Fortunato, Tre giorni a Parigi (Roberto Milana)
Giancarlo Baroni, Le anime di Marco Polo (Francesca Niccolai)
Rosario Bonavoglia, La sedia inquisitoria (Marco Panara)
AA. VV., A volte mi ritrovo sopra un colle (Antonio Pane)
Tomaso Kemeny, 107 incontri con la prosa e la poesia (Cetta Petrollo)
Mario Lunetta, Scimmie dagli occhi di burro (Mario Quattrucci)