recensione a “il paziente crede di essere” + audio di una lettura

Un ringraziamento forte ad Andrea Schneider e Pamela Proietti per l’attenzione dedicata Il paziente crede di essere, e per lo spazio su Metropolis Zerohttp://www.metropoliszero.com/2016/05/il-paziente-crede-di-essere-cura-di.html.

Qui di séguito (e nella pagina del sito), un montaggio di testi letti presso la libreria Koob il 29 mar. 2016, sempre a cura di Metropolis Zero:

(n.b.: le fotografie che scorrono sono dalla lettura presso la libreria Fahrenheit 451, giovedì 28 apr. 2016)