selected poetry of emilio villa

The Selected Poetry of Emilio Villa
Trans­lated with an intro by Do­minic Sir­a­cusa:
http://contramundum.net/catalog/current/the-selected-poetry-of-emilio-villa/

fragment

free sample:
http://contramundum.net/wp-content/uploads/2014/06/CMP_Villa_book_sample.pdf

_

le tracce piccole, le tracce minori

Le tracce piccole, le tracce minori

in http://installance.blogspot.it/2013/12/le-tracce-piccole-le-tracce-minori.html
(17 dic. 2013)

emilio villa su asymptote

http://asymptotejournal.com/article.php?cat=Poetry&id=147&curr_index=0&curPage=Poetry

& look out: the new issue: http://asymptotejournal.com/index.php

_

“Conferenza”, di Villa

Uno degli ultimi libri di Emilio Villa, e dei più esplicitamente legati alla sua stessa attività, è Conferenza, pubblicato nel 1997 da Coliseum grazie a Giorgio Mosci, con introduzione di Aldo Tagliaferri, e una geniale copertina verbovisiva disegnata da Nuvolo.

Il testo è la trascrizione di un intervento tenuto all’Istituto d’arte di Urbino, in cui E.V. affronta tutti i temi che gli sono cari: l’indipendenza dell’artista, l’oltranza della ricerca, l’espressionismo astratto degli statunitensi (specialmente Rothko), e il lavoro dei tanti artisti italiani da lui seguiti negli anni. È così un felice – e obliquo/diretto – piccolo manifesto, o antimanifesto. Una poetica, anche.

*

Coliseum – via del Teatro Valle 47 – 00186 Roma – www.coliseum.it