aggregator_ 10, 12, 13, 14 luglio_ a roma

Aggregator

Rome Contemporary Electronic Arts Festival

Martedì 10, Giovedì 12, Venerdì 13 e Sabato 14 Luglio

Auditorium “E. Morricone” – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Centro di Cultura Ecologica “F. Giovenale”

MAXXI – Museo nazionale delle Arti del XXI secolo

Conservatorio di Santa Cecilia

Secret Location

Il network di ricerca sulle nuove frontiere artistiche, Stochastic Resonance ed il Master in Sonic Arts dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” con la collaborazione del Conservatorio di Musica di Roma “S. Cecilia” presentano la prima edizione di Aggregator – Rome Contemporary Electronic Arts Festival.

Una serie di serate, dislocate in ambienti chiave della città di Roma, che, nei giorni 10, 12, 13 14 Lugliocercheranno di offrire una panoramica della contemporaneità della musica e dell’arte, come risultato dei contributi – liberi da ogni restrizione di espressione – di ogni artista partecipante.

L’evento sarà idealmente diviso tra le prime tre giornate di martedì 10, giovedì 12 e venerdì 13 luglio, ambientate all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, al Centro di Cultura Ecologica “F. Giovenale”, al MAXXI 21 - Museo nazionale delle Arti del XXI secolo e al Conservatorio di Santa Cecilia dedicate alle arti elettroniche accademiche e sperimentali e l’evento conclusivo di sabato 14 luglio, dalle tinte più ritmate e club.

Per l’occasione si sono voluti coinvolgere artisti di fama anche internazionale con stili e percorsi diversi, tutti accomunati da una profonda sperimentazione, essendo proprio la continua ricerca sul suono e dell’immagine e la loro manipolazione tramite algoritmi in continua evoluzione, ad essere i veri protagonisti dell’offerta artistica che il Festival vuole proporre.

Sono stati coinvolti per questi eventi, illustri rappresentanti del filone dell’elettronica accademica iniziata da K. Stockhausen, insegnata nel Dipartimento di Musica Elettronica del Conservatorio di Roma “S. Ceclia” e rappresentata dai maestri G. NottoliR. SantoboniG. Costantini e molte altre personalità provenienti dal mondo accademico ad esempio i maestri L. MarinoM. LuponeL. CeccarelliG. DelgradoG. SchiaffiniE. Ardita e molti altri; si sono raggiunte altre sperimentazioni elettroniche più underground quali Franz RosatiEnrico Cosimi,YnakteraModernheadsKen KarterUbik, proponendo anche istallazioni audio/video, confezionando il tutto con una curata veste visuale, scaturita da codici di programmazione ed algoritmi matematici e probabilistici, delC.A.R.M.A - Centro di Arti e Ricerche Multimediali Applicate e di Scual e Zephyr, che rivisiteranno gli spazi utilizzati per la fruizione degli spettacoli live.

Vi sarà inoltre una speciale partecipazione della coreografa americana Lisa Naugle che con il suo corpo di ballo parteciperà con performance di danza contemporanea durante alcune delle giornate della rassegna.

Questa prima edizione si prefigge lo scopo di portare, nelle cinque diverse location della città di Roma – ognuna simbolica e dedita, a suo modo, alla formazione e alla ricerca – espressioni differenti dell’arte contemporanea e nello specifico dell’arte elettronica, fatta di ricerca, scienza e dedizione; credendo, in questo modo, di intercettare il bisogno di interdisciplinarità e multimedialità che questi tempi ci impongono e senza i quali non è più possibile interpretare correttamente la realtà.

Aggregator è un evento completamente autofinanziato, privo di sponsorizzazioni.

Tutti gli eventi sono ad accesso libero.

www.stochastic-resonance.net/aggregatorfestival.html

http://www.facebook.com/AggregatorFestival

http://www.facebook.com/events/398806683489490/