shampoo #39 now live

The 39th issue of SHAMPOO is now online.  Each poetical treatment is guaranteed to cater perfectly to your very own senses and sensibilities.

Try it yourself at this link: www.ShampooPoetry.com …
… where you’ll find pure pleasure (and many other ecstasies) from these outstanding practitioners: Desmond Kon Zhicheng-Mingdé, annie won, A.W. Wilson, John Moore Williams, John J. Trause, Cody Todd, Yess Terday, The Sweet Trade, Ron Silliman, Paul Siegell, Spencer Selby, Evan Schnair, Zachary Gray Sanderson, Justin Roberti, Daniel Picker, Chad Parenteau, Dustin Luke Nelson, Feliz L. Molina, Alexandra Mattraw, Bobbi Lurie, Haley Larson, Linda King, Kristie Kachler, David Jalajel, Jeff Harrison, Jessica Guzman, Allison Elliott, Eric Ellingsen, Amanda DeMarco, Yu-Han Chao, Sylvia Chan, F. A. Chambers, Larissa Canney, Billy Cancel, Joe Bussiere, Dan Brady, Benjamin Bourlier, Aaron Belz, Christopher Barnes, Brian Ang, and Japan International Poetry Society members Goro Takano, Keiji Minato, Jane Joritz-Nakagawa, Yoko Danno, Adam Clay, Tokihiko Araki & Jeffrey Angles.
Del Ray Cross, Editor
SHAMPOO
clean hair / good poetry

SOSTENERE “IL MANIFESTO”

IL PREZZO DELLA LIBERTÀ
EDITORIALE – Valentino Parlato
(“il manifesto”, 22 nov. 2011)

Cari compagni e cari lettori, questo nostro giornale è a rischio di chiusura. Abbiamo i mesi contati. I tagli ai fondi dell’editoria cooperativa, che il governo Berlusconi ha deciso, sono mortali. Si tratta di una somma di circa tre milioni e mezzo di euro, che fino ad oggi hanno seriamente contribuito alla nostra vita. Va ricordato che anche il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha chiesto che i tagli di Tremonti fossero riconsiderati. Così non è stato ed è proprio difficile ottenere che il nuovo governo Monti cancelli questa mannaia. Ieri la Federazione nazionale della stampa è tornata a chiedere al governo un «tavolo di valutazione», per evitare la cancellazione di circa 100 testate. E’ evidente a tutti che chiudere le pubblicazioni in questa difficilissima stagione politica sarebbe enormemente dannoso, per la libertà di stampa, per la democrazia del nostro paese.
Dobbiamo resistere, continuare la battaglia del manifesto. Ci rivolgiamo immediatamente a voi lettori e sostenitori e, aggiungerei, a tutti i cittadini democratici, ai sindacati, alle forze di sinistra. Da tutti ci aspettiamo un sostegno per la comune lotta.

in linea

in linea con le misure di austerity del nuovo governo extramondo, a breve Slowforward semplificherà la propria grafica.

sperando di poter contare comunque sulla fedeltà e affezione dei suoi lettori.

Poeti degli anni Zero

esce l’antologia (già numero de “L’Illuminista”)

POETI DEGLI ANNI ZERO

a cura di Vincenzo Ostuni

[ Ponte Sisto, 2011 ]

a Bologna: “Coffee-table book”, di Alessandro Broggi

Oggi pomeriggio, a Bologna,
presso la Libreria Delle Moline, alle 18:00

Vincenzo Bagnoli presenta

Coffee-table book

di Alessandro Broggi

(Transeuropa, 2011)

sarà presente l’autore

Libreria Delle Moline
via delle Moline 3


Il “Coffe-Table Book” è il libro illustrato, patinato, da tenere sul tavolino del salotto: oggetto di lettura spensierata, per ingannare la noia o stimolare la conversazione.
Broggi intitola così questa raccolta poetica che attinge proprio alla sfera delle conversazioni quotidiane, degli slogan delle pubblicità, delle frasi fatte del parlare comune e delle canzoni pop, del chiacchiericcio televisivo alla moda: e partire da questo materiale “povero” costruisce testi che hanno l’apparenza della scrittura “alta”, della lirica (nel lessico, nella forma regolare dei versi).
Il volume si propone così al tempo stesso come uno strumento di sperimentazione sulla lingua d’uso e una metafora ironica sullo “stato della comunicazione”, una riflessione filosofica sui nostri tempi e una lettura coinvolgente, appassionante.

2 new books by Luna Bisonte Prods

¡2 NEW BOOKS 2!

LUNA BISONTE PRODS is proud to announce 2 new publications:

*BOOK OF NUMBERS *

By Jim Leftwich,  Márton Koppány

<http://www.lulu. com/browse/ search.php? fSearchData% 5bauthor% 5d=M%C3%A1rton+ Kopp%C3%A1ny& fSearchData% 5blang_code% 5d=all&fSort= salesRankEver_ asc&showingSubPa nels=advancedSea rchPanel_ title_creator>

Márton Koppány and Jim Leftwich’s Book of Numbers is a visual and
conceptual collaboration exploring a “vocabulary of correspondences”
between letters and numbers. The result is a sequence of words, letters,
numbers, patterns, lines, onions, leaves, cayenne peppers, and nails in
wood. It all makes sense, or makes several senses, and the pleasure is in
tracing those senses through the concepts and images they embody.

Book available at:
http://www.lulu. com/product/ paperback/ book-of-numbers/ 18645003

Download at:
https://docs. google.com/ open?id=0B_ LQDMnQx57QZmYzMz FlMGItZjNjYi00Zj FmLWJiYjktMWE5ZT c3OWE4ZmMz

*THE GNAT’S WINDOW *

*By John M Bennett*

John M. Bennett’s The Gnat’s Window shows the evolution of a new form
combining the textual, the oral, the visual, and even the artifactual, as
the pieces can be seen as windows, or televisions, or computer screens. The
poems can be read left-to-right as traditional texts, or up-and-down, or
in-and-out, or in any number of other configurations, and thus have
participatory and even performative dimensions within what at first glance
seems to be a closed form. They are “dreams’ doubled crust” indeed: shaped
and emotional, conceptual and somatic, sparklingly clear, and enigmatic.

Book available at:
http://www.lulu. com/product/ paperback/ the-gnats- window/18165060

Download at:
https://docs. google.com/ open?id=0B_ LQDMnQx57QNWQyZD A0ZTAtODFjOS00OD kzLThhMDUtM2EwYT UyODc1YWZm