per Gustavo Francalancia

Spello (Pg), Villa Fidelia

Perugia, 26 Settembre 2011Il pittore Gustavo Francalancia, considerato uno degli ultimi eredi della Scuola Romana ed esponente di spicco del Realismo Magico, è morto l’altro ieri mattina ad Assisi, sua seconda patria, all’età di novant’anni.

Dopo una lunga malattia, lascia la moglie Vincenzina e il figlio Marco con una sfida vinta: essere riuscito a inaugurare l’ultima sua personale, in corso fino al 13 novembre nella ottocentesca Villa Fidelia (via Flaminia 70) di Spello, in provincia di Perugia. E sarà proprio in questa sede che sabato 1 ottobre, alle ore 17, si terrà l’ultimo saluto a Gustavo alla presenza dei familiari, degli amici e di quanti hanno avuto modo di conoscere e apprezzare l’uomo e l’artista e dei critici Valerio Rivosecchi ed Ezio Genovesi.

Posted in art

a Milano, ven. 30 settembre, presso la Libreria Popolare: Fusco, Giovenale, Schiavone

a Milano, venerdì 30 settembre, alle ore 21:00
presso la Libreria Popolare
(via Tadino 18)

Biagio Cepollaro e Paolo Giovannetti presentano

Florinda Fusco, thérèse
(ed. Polimata, 2011, collana Ex[t]ratione, 07)
postfazione di Nanni Balestrini
http://www.polimata.it/dettaglio_031.php

Marco Giovenale, Quasi tutti
(ed. Polimata, 2010, collana Ex[t]ratione, 06)
postfazione di Paolo Zublena
http://www.polimata.it/dettaglio_079.php

Ivan Schiavone, Strutture [2004-2006]
(ed. Oèdipus, 2010, collana Intrecci)
postfazione di Cecilia Bello Minciacchi
http://absolutepoetry.org/IVAN-SCHIAVONE-STRUTTURE-2004-2006

coordina Alessandro Broggi
saranno presenti gli autori

* * *

per partecipare: https://www.facebook.com/event.php?eid=216783998381888

* * *

Florinda Fusco ha pubblicato poesie e saggi in diverse riviste, e ha curato per Empiria l’edizione critica di Tutti i poteri di Edoardo Cacciatore. Il suo primo testo poetico è linee (Zona, 2001). Il secondo, il libro delle madonne scure, ha vinto il Premio Delfini 2003. Per Oèdipus è uscito nel 2009 tre opere (con prefaz. di M. Ganeri), che raccoglie quei primi due testi e La Signora con l’ermellino.

Marco Giovenale ha pubblicato vari libri in poesia (tra cui Criterio dei vetri, per Oèdipus, nel 2007; e Shelter, Donzelli 2010) e in prosa (tra cui Numeri primi, per Arcipelago, 2006). Una sua biobibligrafia è alla pagina http://slowforward.wordpress.com/bio/

Ivan Schiavone (Roma 1983) ha pubblicato il volume Enuegz (Onyx 2010). Dirige la collana di materiali verbali “Ex[t]ratione” per le Edizioni Polìmata.

* * *

Libreria Popolare
via Tadino 18
20124 Milano

tel. 02-29513268

email: libreriapopolare [at] yahoo [dot] it

su facebook:
https://www.facebook.com/people/Libreria-Popolare-Via-Tadino/100001271416207

* * *

“asemic movement”, #01 & #02

“asemic movement” #01 & #02, @ asemic-net & eexxiitt
(soon: #03):

[# 01]

http://issuu.com/eexxiitt/docs/asemicmovement1
http://eexxiitt.blogspot.com/2011/09/asemic-movement-issue-1-jan-2008.html
http://asemic-net.blogspot.com/2011/09/asemic-movement-issue-1-jan-2008.html

+

[# 02]

http://issuu.com/eexxiitt/docs/asemicmovement2
http://eexxiitt.blogspot.com/2011/09/asemic-movement-issue-2-feb-2008.html
http://asemic-net.blogspot.com/2011/09/asemic-movement-issue-2-feb-2008.html

*

enjoy

alcuni testi recenti su “Shelter” (e “La casa esposta”)

G.P. Grattarola, in Mangialibri:
http://www.mangialibri.com/node/9125

A. Lorenzoni, in Lo spazio esposto:
http://lospazioesposto.wordpress.com/2011/08/19/limmaginario-contemporaneo-nella-poetica-di-marco-giovenale-allegato-dellintervista-circa-la-casa-esposta-e-shelter/

A. Lorenzoni, in CaffèNews:
http://www.caffenews.it/avanguardie/24351/lo-spazio-esposto-intervista-al-poeta-romano-marco-giovenale/

Recensione a Laura Pugno, “La mente paesaggio”

Il libro di Laura Pugno, La mente paesaggio, pubblicato quest’anno da Giulio Perrone nella collana inNumeri, viene forse a occupare, nel complesso dell’opera in versi dell’autrice, un posto di particolare densità tematica e insieme – senza paradosso – di marcata rarefazione e misura testuale. Ripercorrendo l’itinerario dei libri di poesia di Pugno, da Tennis (NEM 2002, con Giulio Mozzi) a Il colore oro (Le Lettere 2007) a gilgames’ (Transeuropa 2009, che anticipa una sezione qui presente, come pure fa madreperla, già nel Decimo quaderno di poesia contemporanea, Marcos y Marcos, 2010), si può osservare come il libro ultimissimo, ampio, da una parte confermi la misura e sapienza della sequenza di poesie brevi, in versi scolpiti in lettere minuscole, e dall’altra offra una prova ulteriore e felicemente estrema di raffreddamento, di asciuttezza, che va nel senso di un più inciso taglio (scavo nella sofferenza mai esibita) nel tessuto delle vicende attraversate.

Continue reading