replica: INTEGRAZIONI

Questo il thread più recente in tema di scrittura di ricerca (e autori francesi, e implicitamente italiani):
http://www.nazioneindiana.com/2009/04/23/un-commento-al-saggio-di-andrea-inglese/

Come integrazioni a testi critici che ho già linkato commentando il suddetto pezzo, cito:

- questo intervento di Andrea Raos,

- il saggio recensione (John Ashbery, ovvero quello che è reale è irrazionale), che ho scritto recensendo l’antologia ashberiana curata da Abeni, Harrison e Egan per Sossella (saggio in “Lo Straniero” di maggio, ora in libreria, pp.115-118)

- l’introduzione a Six differences, rassegna di sei autori italiani, che ho curato per il n. 2 di “OR”

- l’intervista a M. P. Ciancio in LucaniArt, ora leggibile con quella di altri autori in un fascicolo pdf.

Synapsis – European School for Comparative Studies 2009 – Shadows : 6-13 September 2009

Synapsis – European School for Comparative Studies 2009 – Shadows
(Bertinoro, Forli’, 6-13 September 2009)

Dear Friends and Colleagues:
Students and scholars in Comparative Literature are invited to participate in the 2009 edition of Synapsis, European School for Comparative Studies, jointly sponsored by the Universities of Bologna and Siena. As in other years, the activities will take the form of a week-long residential course, that will be held at the Castello di Bertinoro (Forlì), from Sunday, September 6th to Sunday, September 13th. This year’s topic is “Shadows”.

Lectures by
Silvia Albertazzi, Matteo Baraldi, Helena Buescu, Remo Ceserani, Simona Corso, Massimo Fusillo, Orsetta Innocenti, Anna Masecchia, Simona Micali, Christopher Prendergast, Giorgio Pressburger, Victor Stoichita, Emilio Varrà, Marina Warner, Paolo Zanotti

Seminars by
Ferdinando Amigoni, Federico Bertoni, Ian Christie, Marco Formisano, Giulio Iacoli, Donata Meneghelli, Florian Mussgnug, Helmut Pfeiffer, Gian Piero Piretto, Héliane Ventura

Theatre Workshop Directed by
Laura Caretti

Deadline for Applications: June 10th 2009

Please circulate the news among the graduate students who might be
interested.

For further information and application form please visit the web-site:

www.unisi.it/synapsis
or write to: synapsis2009 [at] gmail [dot] com

Cari Amici e colleghi, sono aperte le iscrizioni per Synapsis 2009, che si
terrà a Bertinoro dal 6 al 13 Settembre sul tema “Ombre/Shadows”.
Le iscrizioni sono aperte fino al 10 giugno 2009.

Per maggiori informazioni: www.unisi.it/synapsis

email: synapsis2009 [at] gmail [dot] com

Lezioni del mattino a cura di
Silvia Albertazzi, Matteo Baraldi, Helena Buescu, Remo Ceserani, Simona Corso, Massimo Fusillo, Orsetta Innocenti, Anna Masecchia, Simona Micali, Christopher Prendergast, Giorgio Pressburger, Victor Stoichita, Emilio Varrà, Marina Warner, Paolo Zanotti

Seminari pomeridiani a cura di
Ferdinando Amigoni, Federico Bertoni, Ian Christie, Marco Formisano, Giulio Iacoli, Donata Meneghelli, Florian Mussgnug, Helmut Pfeiffer, Gian Piero Piretto, Héliane
Ventura

Laboratorio teatrale
Diretto da Laura Caretti

“Suburra”, di Giulio Marzaioli: il 27 maggio

27 maggio 2009 – ore 19:30

presso
Tuma’s Book Bar
Roma, Via dei Sabelli, 17

Giancarlo Alfano e Lucio Saviani
introducono

Suburra

di Giulio Marzaioli


suburra

Giulio Perrone Editore
collana inNumeri diretta da G. Alfano

sarà presente l’autore

nel corso della serata proiezione del video Suburra

[ dalla bandella: “Uno dopo l’altro, strascicando i passi lungo la linea che unisce un luogo (una casa) al limite del pericolo. Uno via  dall’altro, stillando i versicoli giù per la verticale che dal piede precipita nell’ossido. Con Suburra Giulio Marzaioli  presenta al lettore un’opera sonnambolica, esposta al rischio della vertigine: si attraversa un antico quartiere di Roma, e al tempo stesso si ripercorre una storia personale, presente solo per accenni, per accenti. Vita del  tempo e tempo del soggetto: lunga durata dello spazio urbano e durata istantanea dell’esperienza, di cui  l’individuo può diventare preda indifesa. È nello specchio della ruggine che si scioglie il senso di questo incrocio tra i tempi, come rivelano le fulminee sequenze di apertura e chiusura: tra «il piede | che batte | nel sonno» e  quell’«ossido » che «è aria | che resta | e dice | di sé | che esiste». Alla verticale aerea di Suburra segue  l’orizzontalità ctonia di Ipogei. Alla superficie si contrappone la profondità, ai versi il testo detto in prosa, alla  singolarità di una voce che si trova còlta innanzi alla propria storia risponde la pluralità di una vicenda condivisa  ma vuota: una sola moltitudine che ricicla il proprio parlato, impastandosi nei cliché del quotidiano, di una  comunicazione spenta, che pure ci lascia, ancora una volta, presi sopra al bordo, nell’attimo, lì dove, ancora una volta, ci dimostriamo incapaci di decidere” ]

Giulio Marzaioli (Firenze, 1972) ha pubblicato diverse sillogi di poesia, tra le quali In re ipsa, Anterem Edizioni, e Trittici, Edizioni d’if, e la raccolta di prose Quadranti, Oedipus Editore. Ha inoltre scritto testi per il teatro, raccolti nel volume Appunti del non vero, Editrice Zona. Collabora con il Centro Culturale La Camera Verde, per le cui edizioni ha pubblicato varie opere in dialogo con la fotografia. Suoi testi sono pubblicati presso riviste e opere collettive e sono tradotti in Francia, Stati Uniti, Germania, Spagna e Svezia.

Giulio Perrone Editore
www.giulioperroneditore.it
06.99709480

Tuma’s Book Bar
www.tumasbookbar.com
06.44704059

SUMMER WORKSHOP: Conceptualism and Craft with K. Silem Mohammad

conceptConceptualism and Craft _ with K. Silem Mohammad

Workshop

by Small Press Traffic

July 6-9, 2009
6:00pm – 9:00pm

California College of the Arts
1111 8th Street
San Francisco, CA

email: smallpresstraffic [at] gmail [dot] com

$125 fee ($100 for students and SPT members)

This four-day workshop will begin by examining and rehearsing various techniques central to Conceptualist poetics, broadly considered so as to encompass appropriation, transcription, and other versions of what Kenneth Goldsmith has called “uncreative writing,” as well as the deliberately awkward and expressively debased gestures associated with Flarf. We will then look at these techniques in relation to older and more traditional notions of craft: can there be coherent criteria for craft-based evaluation of texts written using blankly conceptual or intentionally “bad” methods? Do any of the familiar aesthetic categories still apply, and if so, how?

*

K. Silem Mohammad is the author of three books of poetry: Breathalyzer (Edge Books, 2008), A Thousand Devils (Combo Books, 2004), and Deer Head Nation (Tougher Disguises, 2003). His work has been featured in numerous journals and anthologies, including The Best American Poetry 2004, Bay Poetics, and A Best of Fence, as well as the forthcoming Flarf: An Anthology of Flarf, which he is co-editing with Sharon Mesmer, Nada Gordon, and Gary Sullivan. With Anne Boyer, he edits the poetry magazine “Abraham Lincoln”. He is Associate Professor of English and Writing at Southern Oregon University in Ashland.

Matias Guerra, “Piombo fuso”: Camera verde, 23 maggio

Sabato 23 maggio 2009, alle ore 18:00

presso il centro culturale

La camera verde
(Roma, via G. Miani 20)

Inaugurazione della mostra di pittura

Piombo fuso

di Matias Guerra

* *

catalogo in galleria

*  *

La camera verde è in Via Giovanni Miani 20 – 00154 Roma

(quartiere Ostiense)

tel. 340-5263877
e-mail: lacameraverde [at] tiscali [dot] it

http://www.lacameraverde.com/