“Musica in forma”, una nota di Giulio Marzaioli

A Roma, presso il Museo dell’Ara Pacis, dal 31 marzo al 5 aprile è stato possibile vedere (rectius visitare) una installazione sonora d’arte adattativa (dal titolo Musica in forma) messa in opera dal compositore Michelangelo Lupone e dell’artista visiva Licia Galizia (con la collaborazione di uno staff formato da tre musicisti, un architetto, un fisico, due ingegneri per la sezione di controllo algoritmico, un ingegnere per il controllo dei dispositivi di rilevazione, un ingegnere per la sezione audio). Michelangelo Lupone è tra i fondatori del CRM, Centro per la ricerca musicale, all’avanguardia in Europa e che opera a Roma dal 1988; la ricerca di Licia Galizia è connotata dalla continua e sempre rinnovata riflessione attorno a problematiche estetico-concettuali.

[ continua a leggere l'articolo di Giulio Marzaioli qui ]