Firenze, 26 gennaio: incontro dedicato ad Amelia Rosselli

La furia dei venti contrari (Le Lettere, 2007)

e

Se / dalla tua bocca uscisse la verità

(Quaderni del Circolo Rosselli n.3/2007)

 

Presentazione del libro e degli atti del Convegno su Amelia Rosselli

Lunedì 26 novembre ore 17.00, ingresso libero

FIRENZE, Spazio QCR, via degli Alfani 101 rosso

 

Interverranno:

Laura Barile, Andrea Cortellessa, Stefano Giovannuzzi, Valdo Spini

Letture di Rosaria Lo Russo

Sarà presente la direttrice de Le Lettere Nicoletta Pescarolo

*

Il convegno del 2006, di cui si presentano gli atti, è stato uno dei pochissimi interventi di riflessione dedicati ad Amelia Rosselli nel decennale della scomparsa, malgrado la sua voce si sia ormai imposta una delle più rilevanti del secondo Novecento, se non del Novecento intero. Il volume raccoglie contributi di alcuni tra i maggiori studiosi della Rosselli (Tandello, Re, Lorenzini) ma anche di giovani studiosi, e mette in rilevo aspetti significativi della sua opera (dai rapporti con il Gruppo 63 e Pasolini, alla musica ecc.). La furia dei venti contrari riunisce invece testi inediti e dispersi della Rosselli – fra cui il primo frammento edito del suo capolavoro, La libellula – dagli anni Cinquanta agli anni Novanta, ma anche contributi critici che rileggono le opere della scrittrice. Il volume è inoltre accompagnato dal DVD con il documentario su Amelia Rosselli L’assillo è Rima, di Rosaria Lo Russo e Stella Savino e del CD con la lettura integrale della Libellula di Rosaria Lo Russo.

Flavio Ermini, “Plis de pensée”

L’ultimo lavoro poetico di Flavio Ermini [http://www.anteremedizioni.it/?q=staff_flavio_ermini] è stato pubblicato in Francia.Ha per titolo Plis de pensée [http://www.anteremedizioni.it/?q=notizie_plis_de_pensee_di_flavio_ermini_0] ed è in versione bilingue.

Lucie Éditions – Champ Social. Traduzione in francese di François Bruzzo. Prefazione di Franc Ducros [http://www.anteremedizioni.it/files/Prefazione_Ducros.pdf] .

Il libro può essere ordinato on line www.champsocial.com [http://www.champsocial.com/recherche.php]

Cantiere: Elizabeth Bishop

“Credo di apprezzare l’umorismo come tutti, ma mi ha sempre molto amareggiato che al giorno d’oggi tante persone intelligenti pensino che qualsiasi cosa accada loro debba per forza essere divertente. Intanto questo atteggiamento mina la conversazione e la corrispondenza, rendendole monotone, e poi penetra in profondità, corrompe le nostre capacità di osservazione e di comprensione”

Elizabeth Bishop, In prison (1938)
tr.it. in E.B., Il mare e la sua sponda , Adelphi, Milano 2006, p. 31

Jules Boykoff and Kaia Sand

Friday November 23 and Saturday November 24 Spartacus Books
319 West Hastings
7:30 pm
Admission: 3 – 5$, sliding scale. FRIDAY : Boykoff will be speaking from his book Beyond Bullets, a study of the suppression of dissent in democratic societies by means other than physical violence. SATURDAY : Boykoff and Sand will each be reading from their poetry.
JULES BOYKOFF teaches political science at Pacific University in Forest Grove, Oregon. His research and writing appears in scholarly journals such as New Political Science, Global Environmental Change, and Journal of Politics, and popular publications like CommonDreams.org, Extra!, and NACLA: Report on the Americas. He is author of the poetry collection Once Upon a Neoliberal Rocket Badge and of the critical study Beyond Bullets.

KAIA SAND is the author of interval (Edge 2004), as well as several projects through Dusie Press, including the wee book lotto and the dusie kollektiv chapbook heart on a tripod. Her book Landscapes of Dissent: Guerrilla Poetry and Public Space, co-authored with Jules Boykoff, is forthcoming with Palm Press. She co-edits the Tangent Press, and co-curates the Tangent Reading series. She lives in Portland Oregon.
the KOOTENAY SCHOOL of WRITING 309-207 West Hastings St. Vancouver, BC V6B 1H6 CANADA Phone: 604.313.6903 http://www.kswnet.org for details & upcoming events

Promemoria: oggi: Conversazioni con Giuliano Mesa: Dopo Auschwitz. Die leere Mitte: Paul Celan

CONVERSAZIONI CON GIULIANO MESA

Roma, La camera verde, via G.Miani 20

Oggi, giovedì 22 novembre 2007- ore 21:00
Dopo Auschwitz.
Die leere Mitte: Paul Celan.

 

Prenotazione obbligatoria: telefonare al numero 340 5263877

Centro Culturale
»LA CAMERA VERDE«
Via Giovanni Miani, 20, 20/a, 20/b – 00154 Roma
Cell. 340 5263877

file PDF del programma

 

Encyclopédie de la parole

« Poésie orale, performance, théâtre, lectures, dialogues de cinémas, conversations courantes, entretiens, témoignages, récits, rap, récitatifs, documents ethnographiques, discours politiques, religieux, pédagogiques, plaidoiries, leçons de danse, de yoga, de gymnastique, instructions militaires, instructions sportives, hypnose, litanies, prières, cérémonies, journaux télévisés, commentaires, sportifs, conte, reportages, boniments, publicité, vente aux enchères, synthèse vocale… L’extrême diversité des formes orales est rarement appréhendée transversalement. Le projet d’Encyclopédie de la parole vise à constituer un plan de composition sur lequel ces différents objets pourraient être comparés. Ce plan passe par l’organisation de séances d’écoute mensuelles où sont donnés à entendre toutes sortes de documents sonores, proposés par un groupe mobile de collectionneurs et agencés live par un DJ ou artiste sonore. »
lire la suite

*

Encyclopédie de la parole :
Projet coordonné par Joris Lacoste & Jérôme Mauche
Séances d’écoute tous les 3èmes mercredis du mois
3ème séance avec Pierre-Yves Macé, à partir des collections de Patrick Bernier, Catherine Bot, Nicolas Fourgeaud, Joris Lacoste, Pierre-Yves Macé et Nicolas Rollet. Continue reading

Conversazioni con Giuliano Mesa: Dopo Auschwitz. Die leere Mitte: Paul Celan

Il Centro Culturale

La Camera Verde

[Roma, via G.Miani 20]

presenta

CONVERSAZIONI CON GIULIANO MESA

Primo ciclo: 11 ottobre – 6 dicembre 2007

giovedì 22 novembre 2007- ore 21.00
Dopo Auschwitz.
Die leere Mitte: Paul Celan.

 

Prenotazione obbligatoria: telefonare al numero 340 5263877

Centro Culturale
»LA CAMERA VERDE«
Via Giovanni Miani, 20, 20/a, 20/b – 00154 Roma
Cell. 340 5263877

file PDF del programma

 

segnalaz.

Alcune segnalazioni di pubblicazioni, libri o riviste, non trovano spazio in queste pagine perché la programmazione è in linea di massima settimanale: con una settimana di anticipo organizzo e inserisco tutti i post che si susseguiranno. Se mi arrivano notizie di letture o pubblicazioni o eventi durante la settimana, per la stessa settimana, non sempre (quasi mai) mi è possibile far posto in scaletta.

Altre ragioni di non ospitalità possono esserci, ovviamente. Solitamente però è questa la principale.

I FELIX di Alessandro Broggi e Andrea Inglese

Alessandro Broggi, Total living

Andrea Inglese, Prati / Pelouses [in italiano e francese]

Edizioni La camera verde

Collana Felix

novembre 2007

 

 

Alessandro Broggi è nato nel 1973 a Varese. Principali lavori: inezie (LietoColle, 2002; pref. di G.Neri); Quaderni aperti (nel IX Quaderno di poesia italiana, Marcos y Marcos, 2007, a cura F.Buffoni, con pref. di U.Fiori). Testi in antologie: Verso i bit (LietoColle, 2005), Il presente della poesia italiana (LietoColle, 2006), L’esperienza-divenire delle arti (Fondazione Baruchello, 2006). Su riviste: «Almanacco del Ramo d’Oro», «Atelier», «La Clessidra», «La Mosca di Milano», «Poesia». In siti: Dissidenze, Liberinversi, Microcritica, Nazione indiana, GAMMM (di cui è redattore) e L’Ulisse (testata che dirige con S.Salvi e I.Testa).

“nelle quartine di Total living è attiva, come oggetto, come installazione, una superficie verbale che, lasciata allo zero assoluto della freddezza pubblicitaria, del vocabolario da rotocalco o soap opera, cade sì in frantumi ma tirandosi dietro del tutto esplicitamente e strategicamente le retoriche da cui parte” [m.g.]

§

Andrea Inglese (1967) è poeta e critico. Vive a Parigi. Ha pubblicato un saggio di teoria del romanzo dal titolo L’eroe segreto. Il personaggio nella modernità dalla confessione al solipsismo (2003) e le raccolte poetiche Prove d’inconsistenza, in VI Quaderno italiano (Marcos y Marcos, 1998), Inventari (Zona 2001), Bilico (d’if, 2004), Quello che si vede (Arcipelago, 2006), Colonne d’aveugles (edizione bilingue, Le Clou Dans Le Fer, 2007) e l’E-book, L’indomestico (Biagio Cepollaro E-dizioni www.cepollaro.it, 2005). È uno dei fondatori del blog collettivo Nazioneindiana (www.nazioneindiana.com) e cura «Per una critica futura», trimestrale di critica in rete: www.cepollaro.it/poesiaitaliana/CRITICA/critica.htm.

“i Prati delle prose brevi di Andrea Inglese arrivano e vanno – e talvolta appena compaiono – da/a/in costellazioni di eventi e figure che un’iperdefinizione da scena o schermo (sia Beckett o Buñuel) paradossalmente smonta. tanto il dicibile è accumulato ed elencato e insomma detto, tanto il mondo viene sottratto e polverizzato – sganciato dal già noto” [m.g.]

 


informazioni e richieste:

La camera verde

via G.Miani 20

00154 Roma

cell. 340.5263877
email: lacameraverde [at] tiscali [dot] it