Cagliari, 26 maggio: ¡NI UNA MÁS!

Iniziativa a sostegno dell’associazione Nuestras Hijas de Regreso a Casa, che riunisce i familiari delle donne uccise e scomparse a Ciudad Juárez.

Sono già più di 430 le donne assassinate a Ciudad Juárez nello stato di Chihuahua in Messico, e più di 600 quelle scomparse dal 1993. Il rituale è sempre lo stesso: rapimento, tortura, sevizie sessuali, mutilazioni, strangolamento. Il clima di violenza e impunità continua a crescere, senza che al momento si siano compiute azioni concrete per fare chiarezza e mettere fine a questa situazione.

NON UNA DI PIÙ
¡NI UNA MÁS!

Sabato 26 maggio dalle ore 19.00, Vetreria di Pirri, via Italia, Cagliari

Testimonianza di Marisela Ortiz Rivera – Nuestras Hijas de Regreso a Casa, Silvia Giletti, Università di Torino
Reportage fotografico di Lina Pallotta.
Proiezione del cortometraggio “Juárez mothers fight feminicide by Nuestras hijas de regreso a casa”, di Zulma Aguiar.

ore 21.00 COMPAGNIA B presenta:

“¡Para no olvidar!” testimonianze in parole e musica con Viviana Padiglia, Marta Proietti Orzella, Carlo Angioni, Raffaele Corti e il gruppo musicale MEXLA.